keep2porn

Patocka Roman

Project 49 of 74

Dopo essersi laureato al Conservatorio di Praga, classe di Dagmar Zárubová, e all’accademia di arte e recitazione di Praga, classe di Ivan Štraus, continuò i suoi studi in vari istituti esteri: prima a Utrecht con Keiko Wataya, più tardi a Lubecca sotto Shmuel Ashkenasi. Al momento è all’ultimo stadio del master di studio sotto  Stefan Picard alla “Musikhochschule Hans Eisler“ a Berlino.Durante i suoi studi ha frequentato numerosi corsi di master sotto la guida di musicisti di rilievo. Si è laureato nell’Accademia Internazionale di musica  di Montpelliér (Ruggiero Ricci, Stephen Shipps), ha frequentato dei corsi estivi a Semmering (Hagai Shaham) e ha frequentato un corso di master internazionale  di Keshet Eilon (Ida Haendel, Georgy Pauk, Vadim Gluzman). E’ riuscito ad utilizzare tutta l’esperienza maturata durante i suoi studi in numerose competizioni musicali . Gli è stato consegnato il Secondo premio e quattro speciali riconoscimenti alla competizione estiva di Praga (“Prague Spring competiton”) nel 2003, ha vinto il premio “Yamaha Scholarship” nel 2004, è diventato il “Poet Laureate” della “ International Competition” di Václav Huml a Zagabria e nel 2005 ha vinto il secondo premio nella competizione “Ibolyka-Gyarfas” di Berlino. Nel 2007 si è piazzato terzo all’ “ International Violin Competiton Pablo de Sarasate” di Pamplona.Oltre ai riconoscimenti sopra menzionati, Patočka è stato scelto dal comitato del XIV° anno del “German Fund of Musical Instruments competition” e gli è stato prestato in uso un violino di Enrico Ceruti (Cremona 1845), donazione riconosciuta da Bleu de Brasil, Fazenda Iparanga.Roman  Svolge attività solistica orchestre prestigiose in Repubblica Ceca e all’estero (Hamburger Symphoniker, Filharmonie Nagoya, La Orquesta Sinfónica de Navarra, Zagreb Philharmonic Orchestra, Czech Radio Symphonic Orchestra, Prague Philharmonia). Ha lavorato insieme con Jiří Bělohlávek, Vladimír Válek, Jakub Hrůša, Douglas Bostock, James Blair, Yoko Matsuo e Hideaki Hirai. Insieme con Brno Philharmonic Orchestra, diretta da Sir Carles Mackerras Patočka, ha realizzato il “Little Souls’s Wandering” di Leoš Janáček . Ha cooperato con la “Chamber Orchestra Berg” alla “Premiére Rapsodia Ceca” per violino e orchestra di Bohuslav Martinů. Come musicista da camera, Roman Patočka ha collaborato con i principali musicisti cechi: Jiří Bárta, Jan Talich, Radek Baborák, Martin Kasík and Lubomír Malý.  Ha rappresentato la Repubblica Ceca all’esibizione internazionale “ EXPO 2005” ad Aichi, Japan. Patočka ed ha suonato in numerosi festival: “Les Heures Romantiques au Pays” di Monthodon, “Lange Nacht der Musik” aVienna, “Les Journées Romantiques du Vaisseau Fantôme” a Pargi, “Shafran Festival” al castello di Waldenburg , al festival di Chopin “Mariánské Lázně”, al “Prague Music Festival” e altri. Roman Patočka ha inciso numerosi pezzi per la Radio Ceca, BBC Radio 3, ORF, Radio 4 Netherlands, Romanian Radio e per la TV giapponese NHK. Nel 2006 con il pianista Frédéric Lagard ha inciso un CD con musiche di Beethoven, Suk, Dvořák, Bartók.

MENU
Moncler outlet